Seleziona una pagina

Oggi è riconosciuto da tutti, quanto sia importante per la propria organizzazione avere un buon sito internet con cui farsi trovare dagli utenti per rispondere a sempre più bisogni.

Ma, cosa deve contenere?

Partiamo da una premessa. Il sito è uno strumento che si colloca all’interno di una strategia e, meglio ancora, di un piano marketing. Come tutti gli strumenti, arriva per ultimo. Infatti, l’errore più comune che si tende a fare è pensare di dover partire dal sito per poi “aggiustare” tutto il resto. Sbagliato! Prima di tutto si parte dalla nostra mission e dagli obiettivi che ci diamo nel piano marketing (preferibilmente di lungo periodo!) per poi arrivare a sistemare il sito, eliminando quello che non va e aggiungendo quello che manca.

restyling-sito-proposta2

Ad esempio se ci siamo accorti che la sezione “News” non viene aggiornata da mesi (o anni) pensiamo di eliminarla; se il sito ha molti contenuti inseriamo un pulsante “cerca” per attivare la ricerca interna; se abbiamo lanciato una campagna di raccolta fondi, non può non esserci un bottone in home page, magari rosso e più grande degli altri, con scritto DONA ORA.

Se abbiamo cambiato sede o numero di telefono, ricordiamoci di aggiornare i contatti!

E i link ai social? Preoccupiamoci prima di chiarire chi siamo e cosa facciamo, di dire agli utenti perché dovrebbero scegliere noi rispetto le altre organizzazioni che offrono gli stessi servizi. Coordiniamo la nostra immagine tra strumenti online e offline. Se scegliamo di fare un restyling del logo teniamo a mente che da oggi in poi utilizzeremo solo quello nuovo e su tutti gli strumenti. Poi in ultimo, se può contribuire a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati, se ci permette di rafforzare la nostra comunicazione e se è in linea con il nostro target, aggiungiamo anche i link ai social. Ma non a tutti. Facciamo un’attenta riflessione per capire quale strumento (perché di questo si tratta) può fare al caso nostro. E assicuriamoci che il sito sia responsive cioè usabile anche da mobile.

Da dove partire? Sempre dalle statistiche del sito!

step-restyling-sito

 

Alessandra Di Salvo